Information – Connectivity – Opportunity (IOT)

L’ Internet degli Oggetti (IOT) si riferisce al collegamento in rete di oggetti fisici attraverso l’uso di sensori, attuatori e altri dispositivi che possono raccogliere o trasmettere informazioni sugli oggetti. I dati ricavati da questi dispositivi possono essere analizzati per migliorare prodotti, servizi e modelli di business. Forse una delle prime e più conosciute applicazioni di questa tecnologia è stata nel campo energetico: i sensori installati sulla rete elettrica possono aiutare le aziende di servizi pubblici a monitorare da remoto l’utilizzo dell’energia e a regolare i flussi di produzione e distribuzione per tenere conto delle ore di punta e dei tempi di inattività.
Le applicazioni vengono introdotte anche in altri settori industriali. Alcune compagnie di assicurazione, ad esempio, ora offrono piani che richiedono ai conducenti di installare un sensore nelle loro automobili, consentendo agli assicuratori di basare i premi sul comportamento di guida reale piuttosto che sulle proiezioni. I medici possono utilizzare le informazioni raccolte dai sensori wireless nelle case dei loro pazienti per migliorare la gestione delle cure ai propri assistiti.

In ciascuno di questi casi, il miglioramento dei servizi, il risparmio di denaro può rappresentare una significativa opportunità di crescita per gli operatori del settore. Le Software House più innovative stanno lavorando e anche noi cerchiamo di stare al passo!

Stay Tuned  – Andrea Porcina